LETTERA DI INCARICO


    Legge 173/2005 e DLS 114/1998 - PARTNER Marketing Italia Srl IDV
    Marketing Italia SRL
    P.IVA/C.F: 08368951219
    Via Filippo Argelati, 10
    20143 Milano
    e-mail:info@marketing-italia.eu

    (*dato obbligatorio)
    (*compilare in maiuscolo)

    Premesso


    - che Marketing Italia Srl svolge la propria attività nel campo del marketing turistico avvalendosi della distribuzione dei canali b2b e b2c come contemplato dal D.Lgs. 114/1998 e Legge 173/2005;
    - che l'attività di promozione e propaganda dei nostri prodotti sarà da Lei effettuata, come da Sue dichiarazioni, in forma assolutamente autonoma e negli orari a Lei congeniali;
    - che, per i motivi di cui sopra, si esclude la possibilità di configurare la presente lettera d’incarico come rapporto di agenzia o rapporto di subordinazione quale dipendente;
    TUTTO CIÒ PREMESSO
    Le conferiamo la qualifica di incaricato Marketing Italia Srl - di cui alle norme della Legge 173 del 17.08.2005 e art. 19 del D.Lgs. n. 114 del 31.03.1998.
    Tale incarico sarà disciplinato, oltre che dalle norme che regolano la nostra organizzazione di vendita, dai patti e dalle condizioni di seguito descritte.

    Art 1) Oggetto dell'incarico


    1.1) Con la sottoscrizione della presente lettera, Marketing Italia Srl Le affida l'incarico di promuovere per suo conto la vendita dei propri servizi e/o prodotti.
    1.2) L'incarico sarà svolto in piena autonomia e indipendenza, senza vincoli di subordinazione e senza obblighi di orario di lavoro e di itinerari predeterminati, seppure nell'osservanza delle procedure aziendali.
    1.3) Marketing Italia Srl si riserva, inoltre, di organizzare la propria rete di distribuzione su tutto il territorio nazionale nel modo che riterrà più opportuno.

    Art 2)


    La vendita dei nostri prodotti/servizi potrà essere da Lei proposta esclusivamente a privati consumatori e/o alle aziende secondo i metodi e le regole applicate dalla nostra organizzazione. Le è fatto pertanto divieto di assumere ordini presso imprese che esercitino attività di rivenditore del prodotto commercializzato. Per lo svolgimento dell’attività dovrà esclusivamente utilizzare i moduli prestampati e/o digitali che la nostra società Le fornirà, attenendosi alle clausole e alle condizioni in essi indicate, nonché alle disposizioni del Listino Prezzi in vigore, con assoluto rispetto dei prezzi previsti.
    2.1) L'incaricato alla vendita diretta senza vincolo di subordinazione, ha diritto di recedere dall'incarico, senza obbligo di motivazione, inviando all'impresa affidante una comunicazione a mezzo di lettera raccomandata.

    Art 3)


    3.1) Lei si obbliga ad osservare scrupolosamente il Codice Etico di Marketing Italia Srl, di seguito specificato, che con l’accettazione del conferimento dell’incarico Ella dichiara di conoscere ed approvare, nonché tutte le norme e regole integrative.
    3.2) Lei accetta di non utilizzare il sito, nonché le fan page presenti sui vari social media per:
    - scopi illegali o in modalità che possano provocare danni, disattivare, sovraccaricare o compromettere il sitoWeb;
    - inserire script e/o servizi automatici per raccogliere informazioni o interagire in altro modo col sito allo scopo di accumulare qualsiasi beneficio economico in modo diverso da quello derivante dal corretto uso del servizio. Non è autorizzato da Marketing Italia Srl a chiedere corrispettivi sotto qualsiasi forma, per concedere spazi web, link o pubblicità a terzi, mediante i siti in gestione;
    - caricare, postare, trasmettere, condividere, vendere o altro, contenuti che possano essere ritenuti da Marketing Italia Srl pericolosi, minacciosi, illegali, diffamatori, trasgressivi, molesti, volgari, osceni, fraudolenti, invasivi dei diritti di privacy o pubblicitari, odiosi o obiettabile per motivi etnici e razziali;
    - caricare, pubblicare, trasmettere, condividere, memorizzare o altrimenti rendere disponibile qualsiasi contenuto del quale Lei non sia legittimo proprietario, contravvenendo alla legislazione sulla tutela del copyright;
    - registrarsi con più di un singolo account;
    - attivare l'area riservata del mioffice inserendo dati non veritieri, per proprio conto o conto terzi, per qualsiasi motivo;
    - collezionare indirizzi e-mail o altre informazioni per prendere contatto con utenti tramite i servizi messi a disposizione, sia elettronicamente, sia in altro modo, al fine di inviare e-mail oppure prendere contatto mediante altri mezzi di comunicazione, quando il contatto non sia da loro richiesto o autorizzato;
    - caricare, pubblicare, trasmettere, condividere o in ogni modo rendere possibile qualsiasi pubblicità non richiesta o non autorizzata, materiali promozionali, o qualsiasi altra forma di sollecitazione;
    - caricare, pubblicare, trasmettere, condividere, immagazzinare o in alternativa rendere pubblico sui siti, ogni informazione sensibile di qualsiasi terza parte. Sono inclusi gli indirizzi, i numeri di telefono, gli indirizzi email, il Codice Fiscale ed i numeri di carte di credito;
    - cercare di ottenere informazioni personali da un minore di 18 anni, oppure cercare di ottenere password o informazioni che permettano di identificare qualcuno a scopo commerciale o illegale;
    - caricare, pubblicare, trasmettere, condividere o mettere a disposizione in altri modi qualsiasi materiale che contenga software, virus o altri codici, file o programmi per computer progettati per interrompere, danneggiare o limitare la funzionalità di qualsiasi software o hardware per computer o equipaggiamento per telecomunicazioni;
    - caricare, postare, trasmettere, condividere, immagazzinare o in qualche modo rendere disponibile contenuti che possono costituire, incoraggiare o fornire istruzioni a carattere criminale, violare il diritto di ognuna delle parti, o che possono altrimenti obbligare o violare qualsiasi tipo di legge: locale, statale, nazionale o internazionale;
    - usare o effettuare tentativi di usare account, servizi o sistemi di terzi senza autorizzazione da parte della società, o creare una falsa identità sui siti;
    - promuovere altri siti e/o aziende che possono ledere il buon nome di Marketing Italia Srl o che comunque non siano gradite a quest’ultima;
    - caricare, postare, trasmettere, condividere, immagazzinare o rendere disponibili contenuti sgradevoli o che limitano o vietano qualsiasi altra persona dall'usare o usufruire dei siti, o che espongono Marketing Italia Srl o i suoi utenti a qualsiasi tipo di danno o di obbligo;
    - modificare o richiedere la modifica del codice sorgente, in relazione al fatto che sono esclusiva proprietà, competenza e discrezione di Marketing Italia Srl in qualità fornitore del servizio;
    - a non utilizzare le funzionalità di invio email e di segnalazione del servizio messe a disposizione, per inviare spamming o posta indesiderata.
    3.2) Le è fatto assoluto divieto di abusare degli strumenti di comunicazione messi a disposizione da Marketing Italia Srl. La mancata osservanza dei suddetti obblighi oltre che comportare un’immediata sospensione del servizio e la conseguente risoluzione del presente contratto potrà mettere in condizione Marketing Italia Srl di intervenire nelle modalità più opportune, necessarie a tutelare i propri interessi e/o quelli di terzi;
    3.3) In merito all’utilizzo delle fan page presenti sui vari social media, ivi compreso Facebook, nello specifico è vietato postare, trasmettere, condividere o rendere comunque disponibili contenuti:
    - sgradevoli e/o inappropriati e/o che scoraggino, confondano o disorientino anche solo con allusioni i collaboratori e/o in generale gli utenti di Marketing Italia Srl;
    - che espongano Marketing Italia Srl o i suoi utenti a qualsiasi tipo di danno o di obbligo;
    - che siano tesi a diffamare, direttamente o indirettamente Marketing Italia Srl e i propri utenti, il brand aziendale e i suoi prodotti;
    - che siano tesi ad insinuare dubbi sull’affidabilità dell’azienda, e/o delegittimarne la credibilità;
    - che contengano spam, materiali coperti da copyright, file contenenti virus, oppure rimandino a siti o a pagine di siti concorrenti.In caso sussistano una dei sopra citati contenuti si provvederà alla revoca immediata della lettera di incarico ed al relativo risarcimento dei danni di immagine.
    3.4) Le è fatto espresso divieto, relativamente ai marchi e gli altri segni distintivi di cui è titolare la Marketing Italia Srl, di effettuare ogni forma di riproduzione o utilizzo, senza espresso consenso scritto della stessa.

    Art 4)


    Aggiornamenti ai sistemi la manutenzione ai sistemi volta ad assicurare il rispetto delle norme di legge vigenti in relazione ai prodotti/servizi distribuiti, verrà eseguita a discrezione di Marketing Italia Srl e non potrà essere in alcun modo da Lei impedita e/o ritardata. A tal fine Marketing Italia Srl si riserva di interrompere momentaneamente le funzionalità dei siti, dandoLe adeguata comunicazione; Marketing Italia Srl non sarà in alcun modo responsabile di potenziali danni o perdite a Lei derivate nei casi di sospensione improvvisa o programmata del servizio.

    Art 5)


    Sugli ordini da Lei promossi e andati a buon fine Le saranno riconosciute le provvigioni previste dal piano carriera corrente riepilogato nel trattamento provvigionale riportato nell’Area riservata del sito personalizzato di cui al precedente punto 3. Resta inteso che nessuna commissione è dovuta per gli ordini che per qualsiasi ragione non siano giunti a buon fine.

    Art 6)


    Per quanto imposto dalla Legge 173/2005 e R.M. 18/E del 27.01.2006, al superamento di € 5.000,00 di provvigioni annuali nette (pari al 78% di € 6.410,00 di provvigioni annuali lorde) derivanti dall’attività di Incaricato alla vendita e di lavoro autonomo occasionale, percepite anche da più committenti, Lei dovrà effettuare l’iscrizione al competente ufficio I.V.A. con il codice 46.19.02 ed iscriversi all’INPS gestione separata di cui alla Legge 335/1998. La società si farà carico dei versamenti relativi alle somme trattenute dalle Sue provvigioni, quale sostituto d’imposta ai fini IRPEF e sostituto di contributi ai fini INPS.

    Art 7)


    La nostra società La autorizza ad incassare le somme versate dai clienti per l’acquisto dei servizi/prodotti offerti, fermo restando l’obbligo di rimettere in sede gli importi incassati entro e non oltre 7 (sette) giorni dalla presa in consegna, rinunciando sin d’ora, relativamente a tali somme, ad eventuali ritenzioni, privilegi o compensazioni.

    Art 8)


    Con la firma della presente Lei autorizza Marketing Italia Srl ad emettere, nei termini previsti dalle vigenti leggi e per Suo conto, le fatture o le ricevute provvigionali relative all’attività di Incaricato alle vendite a domicilio. Sarà Sua cura comunicare eventuali anomalie del documento emesso entro 10 gg. dalla data di ricevimento, termine oltre il quale tale documento sarà ritenuto valido a tutti gli effetti. Con la sottoscrizione, inoltre, Lei esonera Marketing Italia Srl da qualsiasi responsabilità di natura amministrativa e fiscale e dà atto che il servizio di cui sopra Le viene reso a titolo gratuito.

    Art 9)


    In qualità di Incaricato alle vendite ha diritto di recedere dall’incarico, senza obbligo di motivazione, inviando a Marketing Italia Srl una comunicazione a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, entro dieci giorni lavorativi dalla stipula della presente. In tale caso, così come in ogni altro caso di risoluzione contrattuale, la società provvederà alla immediata disattivazione dei siti personalizzati concessi in uso.

    Art 10)


    Condizioni per il riconoscimento delle provvigioni di cui all’articolo 5 da intendersi parte integrante e inscindibile della presente lettera di incarico.
    10.1) Il diritto alle provvigioni si intende decaduto nei seguenti casi:
    a) importi non effettivamente incassati passati 120 giorni dalla data prevista contrattualmente per l’incasso
    b) incassi non effettuati per fallimento del cliente
    c) incassi effettuati mediante l’intervento dell’Ufficio Legale.
    10.2 Le provvigioni sul fatturato vengono liquidate solo per gli importi effettivamente incassati.

    Art 11)


    La presente lettera di incarico decade automaticamente nel caso in cui l’incaricato risulti inattivo da più di 3 mesi ovvero non fa produzione diretta (minimo richiesto dal piano carriera) o non è impegnato nella costruzione di una rete indiretta, documentabile dagli affiancamenti.

    Art 12)


    In riferimento allo svolgimento dell’attività di vendita al consumatore finale, e/o aziende come contemplato dall’art. 19 comma 6 D.Lgs. 114/1998 e Legge 173/2005, Le è fatto obbligo di esporre il tesserino di riconoscimento rilasciato dalla nostra società. In caso di smarrimento Lei dovrà farne denuncia alle autorità competenti ed inviare copia della stessa alla nostra società. In caso di rinuncia o di revoca dell’incarico, il tesserino di riconoscimento dovrà essere restituito entro dieci giorni dalla data di cessazione del rapporto.

    Art 13)


    Ai fini dell’iscrizione e del versamento dei contributi alla gestione separata INPS di cui all’art. 2, comma 26, Legge 335/1995, relativamente al corrente anno, Lei dichiara di:

    Aver superato il redditto complessivo netto di €5.000,00Non aver superato il reddito complessivo netto di €5.000,00Avere la posizione previdenziale obbligatoria apertaNon avere altra posizione previdenziale obbligatoria apertaEssere in possesso di pensione previdenzialeDi non essere dipendente pubblico


    Si impegna a comunicare a Marketing Italia srl a mezzo raccomandata A/R ogni variazione della propria posizione previdenziale.

    Art 14)


    L’incaricato alle vendite è informato ai sensi del D.Lgs.196/2003 (Privacy) che i dati forniti per l’accoglimento dell’istruttoria preliminare sulla richiesta di inizio attività saranno trattati dalla società con l’ausilio di strumenti informatici, telematici e cartacei, nel pieno rispetto del D.Lgs. 196/2003, esclusivamente per le seguenti finalità:
    a) Adempiere agli obblighi contrattuali assunti;
    b) Facilitare e consentire i rapporti di comunicazione e scambio di informazioni all’interno della forza vendita. A titolo meramente esemplificativo, e non esaustivo, i dati e le foto personali, nonchè i volumi di fatturato, potranno essere divulgati a mezzo di riviste aziendali, pubblicazioni pubblicitarie, classifiche commerciali nell’ambito di riunioni e congressi organizzati al fine di motivare ed incentivare la forza vendita.
    c) Adempiere ad obblighi di legge;
    d) Fornire informazioni su nuovi prodotti e servizi che possano essere di interesse, nei casi e con i limiti previsti dalla legge;
    e) Personalizzare gli annunci pubblicitari, nei casi e con i limiti previsti dalla legge. Il consenso per autorizzare l’uso dei dati per finalità diverse dalla mera esecuzione del contratto (marketing, profilazione, ecc.) è libero e facoltativo. Il titolare del trattamento dei dati personali è Marketing Italia Srl nella persona del Legale Rappresentante, al quale potranno essere indirizzate le eventuali richieste avanzate ai sensi di legge. In relazione al trattamento dei suoi dati personali, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 7 ess. del D.Lgs. 196/2003 Ella ha il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza o meno dei dati o di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza, chiederne l'integrazione, l'aggiornamento o la rettifica, ottenerne la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi, in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. I diritti sopraindicati potranno essere esercitati contattando il titolare Marketing Italia Srl, Via Filippo Argelati, 10 - 20143 Milano, sede operativa: Galleria Umberto I, 27- 80132 - Napoli; info@marketing-italia.eu.

    Art 15) Clausola risolutiva espressa


    La presente lettera di incarico si intenderà immediatamente risolta nel caso in cui l’incaricato ponga in essere un inadempimento tale da non consentire la prosecuzione, neanche temporanea del rapporto.
    15.2. Le parti dichiarano sin d’ora di considerare in ogni caso, ed indipendentemente dalla gravità della violazione, come giusta causa di risoluzione anticipata, la violazione degli artt. 2, 4, 8 e 12 della presente lettera.
    15.3. Sono inoltre da considerarsi in ogni caso come giusta causa di risoluzione anticipata: la sopravvenuta incapacità dell’incaricato alle vendite, condanne civili o penali dello stesso ovvero altre circostanze che possono in qualsiasi modo pregiudicare il buon nome di Marketing Italia Srl od ostacolare lo svolgimento regolare dell’attività lavorativa. Dichiaro di aver ben compreso ed accettato le condizioni e gli articoli del presente documento.
    Letto e approvato.

    Marketing Italia srl - Codice di Condotta


    Il Codice di Condotta è un documento che racchiude tutte le norme di comportamento e i valori pilastro su cui si fonda, agisce e progetta e Marketing Italia srl.
    Una volta sancito il patto di collaborazione e fiducia con l’azienda, tutti i dipendenti e i collaboratori si impegnano a fare propri i valori di Marketing Italia srl e ad agire seguendo quanto qui espresso.

    La Carta dei Valori


    Lealtà
    Agire guidati da correttezza e sincerità, adottando un codice di condotta sancito dall’iniziale promessa di lealtà.

    Rispetto
    Dal latino "respicere" ovvero guardare indietro, saper guardarsi
    intorno. Rispetto significa agire con la consapevolezza di
    non essere soli, cercando l’incontro con l’altro.

    Responsabilità
    Lavorare con la consapevolezza del proprio ruolo assumendosi la responsabilità di ciò che accade, di come si agisce e reagisce, quando si vince e quando si perde.

    Inclusione
    Accogliere, incoraggiare e valorizzare le diversità di ognuno, promuovendo un clima di inclusione, mettendo al primo posto le persone e le loro competenze, contro ogni discriminazione.

    Serenità
    Impegnarsi per la creazione e il mantenimento di un clima sereno, caratterizzato da una condizione emotiva di tranquillità e calma, dove si incoraggia il dialogo e si ammette l’errore.

    Meritocrazia
    Valutazione e valorizzazione delle persone, basata sul
    riconoscimento del loro merito e delle loro competenze.

    Crescita
    Ogni giorno è l'occasione giusta per sviluppare i propri talenti e far esplodere il proprio potenziale, con un’ attitudine propositiva e sfidante verso i propri limiti.

    Norme di comportamento


    In Marketing Italia ci impegniamo ad adottare prassi aziendali rette da integrità, onestà, correttezza.

    Sancito il patto di collaborazione, tutti i dipendenti, i collaboratori, gli stakeholder di Marketing Italia Srl si impegnano a fare propri i valori e i codici di comportamento dell’azienda, promuovendone il rispetto con trasparenza e chiarezza.

    Tutti sono invitati a guidare le proprie azioni sulla base dei seguenti principi:

    – evitare qualsiasi condotta che potrebbe danneggiare o mettere a rischio Marketing Italia Srl o la sua reputazione

    – comportarsi in modo legale ed onesto

    – anteporre gli interessi dell’azienda a quelli personali o di altra natura

    - Relazioni Interpersonali in azienda
    In Marketing Italia le relazioni sono importanti, per questo ci auguriamo che siano proficue, profonde, e guidate dai valori di lealtà e rispetto.

    Nel rispetto di un clima di trasparenza ed armonia, la nascita di legami personali che vadano oltre l’amicizia professionale, deve essere notificata all’azienda e ai colleghi.

    - Apparizioni Pubbliche: interviste, inviti ad eventi, convegni, lezioni universitarie

    Le apparizioni pubbliche di tutti i soggetti coinvolti in Marketing Italia Srl rappresentano motivo di grande orgoglio per l’azienda. Invitiamo a gestirle con serietà, buon senso e spirito di responsabilità.

    Ogni intervento pubblico, opinione, parere o intervista a mezzo tv, social media, stampa, radio, eventi, manifestazioni pubbliche, convegni, fiere in cui si associa la propria immagine o si parla per nome ed in conto di Marketing Italia Srl, deve essere autorizzato all’azienda, concordando modi, toni ed intenzioni del messaggio.

    In nessun caso, informazioni private e coperte dal segreto aziendale, materiali di lavoro, strategie, know how, informazioni su clienti e procedure possono essere diffuse.

    Rispetto degli spazi comuni
    In Marketing Italia vige un clima di condivisione. Spazi, materiali e strumenti di lavoro sono a disposizione di tutti, purché il loro utilizzo avvenga sempre nel rispetto di se e degli altri, cercando di preservarne l’integrità e il decoro.


    Documenti

    Invia dati